Torna alla pagina precedente

Comicoterapia

  • A Modena, presso MODENA OLISTICA, via Folloni 7, (zona Fossalta)
    presentazione gratuita mercoledì 25 Settembre 2013 dalle ore 21:00 alle 23:00
    posti limitati , c'è da prenotare.
Una disposizione positiva della mente e un atteggiamento attivo e reattivo sono i presupposti di una buona salute. Ridere fortifica il sistema immunitario e stimola la creatività. Un benessere che si riflette positivamente sulla vita privata e professionale.

Educazione alla gioia

Il sorriso, insieme al gioco, rappresenta la nostra prima forma di approccio al mondo, di scoperta e di conoscenza. Recuperare queste due forme ci permette di ritrovare una nuova fonte di energia per il nostro Ben-Essere. "Il riso fa buon sangue" non è solo un modo di dire, infatti durante una crisi di riso succede un vero e proprio miracolo fisiologico. Nel riso si impegnano più di 60 muscoli, per piangere ne usiamo meno di 20.
Si modifica la respirazione, si usa il diaframma (pochi lo fanno normalmente), si rinnovano le riserve di aria nei polmoni (come durante lo sbadiglio). Si mobilitano le fasce muscolari più profonde (semi involontarie), soprattutto del ventre, creando un tonificante automassaggio rilassante. Il cervello si "distrae", i pensieri negativi perdono il loro potere paranoico, la mente si distende, la vita sembra migliore. Come il sonno, il ridere migliora la capacità del cervello di pensare lucidamente, scioglie la paura, esorcizza i cattivi pensieri. Infine il ridere è un atto filosofico, un atteggiamento verso la vita. Crea una coscienza diversa del proprio rapporto con la vita e con la morte. Ingenera il sospetto che, sotto le apparenze, il mondo sia diverso, suggerisce altri valori esistenziali.
Per questo ridere è zen. Anzi, come dicono alcuni maestri, ridere è lo ZEN."
Il Buddismo, infatti, sostiene che 15 minuti di risate corrispondono a 6 ore di meditazione.
Per gli Indù, invece, la creazione dell'universo è stato il risultato di uno scherzo degli dei. Da noi la psico-neuro-endocrino-immunologia riporta sempre più spesso correlati positivi tra riso e benessere psico-fisico.
Questo corso è basato su un lavoro di gruppo, con diversi incontri: ogni incontro vede miscelate la parte teorica e quella pratica.
Per quanto riguarda la prima, si approfondisce la Psicologia dell’Umorismo, da Freud fino alle teorie sulla Comunicazione.
La parte pratica del laboratorio mette le persone direttamente in gioco, attraverso il corpo, principale veicolo di comicità, con semplici esercizi–gioco, tesi a far lievitare le possibilità espressive e comiche dei partecipanti, attraverso l’umorismo verbale per lavorare sulla mente, per lo scompaginamento dei consueti binari del linguaggio, il tutto per tentare di superare rigidità e schemi mentali spesso fonti di disagio e malessere.
Questo corso è un viaggio interiore alla ricerca della componente bambina che tutti possediamo, per ricongiungerci alla parte di noi che detiene le energie più genuine, quella dell'intuizione, dell'istintività, del gioco, del riso, come i bambini che, in modo spontaneo e naturale, cambiando la funzione degli oggetti trasgrediscono regolarmente gli schemi della percezione del mondo circostante ed usano il riso come funzione centrale dell'intelligenza emotiva, cioè come un semplicissimo ed efficace strumento di comunicazione e seduzione. Insomma si tratta di un vero e proprio ITINERARIO alla ricerca del nostro benessere interiore, della nostra risata liberatoria ed energetica, un'esperienza di divertimento e scoperta, un itinerario che parte dal principio che la risata allunga la vita, lenisce il dolore, rende più produttivi sul lavoro e aiuta a guarire da alcune malattie. Facendo la "risata-terapia" dentro di noi può avvenire un profondo cambiamento psico-fisico: se ne giovano l'intero organismo, il nostro io profondo, l'idea stessa che abbiamo della realtà; e quando tali cambiamenti diventano stabili, si giunge ad una sorta di sorriso interiore che noi avvertiremo come serenità e benessere e gli altri come disponibilità ed amore.


Bibliografie

Comicoterapia:
  • E. Berne, A che gioco giochiamo, Bompiani
  • A. Jodorowsky, Psicomagia, Feltrinelli
  • Fioravanti - L.Spina La terapia del Ridere, guarire con il buonumore RED
  • R.Bottaccioli Psiconeuroimmunologia L'altra Medicina studio
  • P.Falaschi La Neuroendocrinoimmunologia, atti del 94° Congresso della Società Italiana della Medicina interna, Pozzi
  • S.Locke e D. Colligan Il guaritore interno Giunti
  • Farnè Guarir dal ridere Bortinghieri
  • L.Hodgkinsons La terapia del sorriso Armenia
  • C.Hirshberg-M. Barasch Guarigioni straordinarie Mondadori
  • P.Skrabanek-J.McCornick Follie ed inganni della medicina Marsilio
  • W.Frye Manuale di humour in psicoterapia Astrolabio
  • M. Seligman Imparare l'ottimismo Giunti
  • S.Freud Il motto di spirito Boringhieri
  • J.Watztlavick Istruzioni per rendersi infelici Feltrinelli.
  • Rossi Psicobiologia della guarigione psicofisica, Astrolabio
  • J. Fo Guarire ridendo Mondadori
  • Yogananda Affermazioni scientifiche di guarigione Astrolabio
  • Riza psicosomatica N° 83 - 114
  • Riza Scienze n.59
  • Psicologia contemporanea N° 100-112
  • L.Pirandello L'umorismo Mondadori
  • Erasmo L'elogio della pazzia BIT
  • Homo ridens Berger Il Mulino
  • H.Bergson Il Riso Laterza
  • G.Ferroni Il comico nelle teorie contemporanee Bulzoni
  • A.De Mello Istruzioni per un'aquila che si sente un pollo Piemme
  • A.De Mello Il pensiero positivo Piemme
  • D.Fo Dialogo provocatorio sul comico, il tragico, la follia e la ragione Laterza
  • D.Fo Manuale minimo dell'attore Einaudi
  • D.Fo Manuale dell'attor comico Vallecchi
  • J. Huizinga Homo Ludens Einaudi
  • Osho Vivere, amare, ridere NSC
  • De Curtis Siamo uomini o caporali? Newton

Di ogni incontro verranno fornite delle dispense.

Powered by Daniele Manfredini & Lucas Campani